Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

La Bellezza salverà il mondo?

Artisti, imprenditori e scienziati raccontano la bellezza. A cura di Miriam Rita Policardo

Pubblicazione:  gennaio 2007
Edizione:  1
Pagine:  240
Peso:  288 (gr)
Collana:  1087 Ceur
Formato:  140x210
Confezione:  Cartonato con sovracoperta
Altri autori:  Contributi di Lucio Dalla  -  Contributi di Santo Versace  -  Contributi di Claudia Cardinale  -  Contributi di Pasquale Squitieri  -  Contributi di Alessandro D'Alatri  -  Contributi di Maurizio Schmidt  -  Contributi di Marco Bona Castellotti  -  Contributi di Vincenzo Balzani  -  Contributi di Marco Bersanelli  -  Contributi di Maria Cristina Treu  -  Contributi di Roberto Filippetti
EAN:  9788821189296 9788821189296
€ 18,00


Ci scusiamo per il disagio.
Il catalogo Marietti tornerà a breve acquistabile dal portale.
Per acquisti urgenti contattare ufficio.commerciale@dehoniane.it
Descrizione
Il testo raccoglie interventi di diversi studiosi, professori e professionisti chiamati a confrontarsi col tema della bellezza. Sono lezioni e più spesso testimonianze di personaggi come Santo Versace, Lucio Dalla, Claudia Cardinale, Pasquale Squitieri, Alessandro D’Alatri, Maurizio Schmidt, e di professori di chiara fama come Marco Bona Castellotti, Vincenzo Balzani, Marco Bersanelli, Maria Cristina Treu e Roberto Filippetti. I testi presenti nel libro sono quelli che gli autori hanno presentato ad un pubblico costituito perlopiù da giovani universitari, studenti delle residenze e dei collegi della Fondazione C.E.U.R. Il tema è quello della bellezza affrontato da diversi punti di vista: la moda, il cinema, la musica, il teatro, la chimica, l’architettura, l’astronomia e l’arte. Per il contesto in cui le lezioni hanno avuto luogo, esse si rivelano come un dialogo informale, intrattenuto con il reciproco desiderio, degli autori e del pubblico, di appressarsi al mistero della bellezza, per lasciarsene salvare.