Le attività editoriali di Marietti 1820 proseguono regolarmente nell'ambito dell'esercizio provvisorio disposto dal Tribunale di Bologna con la sentenza di fallimento del Centro Editoriale Dehoniano s.r.l.
L'intero catalogo e le novitá editoriali in uscita sono e saranno disponibili nelle librerie e distribuiti anche su questo sito.
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vai al carrello

Un' Ecologia delle relazioni

L’uomo e il suo ambiente

Pubblicazione:  21 ottobre 2021
Edizione:  1
Pagine:  64
Peso:  48 (gr)
Collana:  1104 Le Madrèpore
Formato:  100x165x5 (mm)
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Tradotto da Maria Paola Castiglioni
EAN:  9788821111143 9788821111143
€ 9,00 € 8,55
Sconto:  5%
Risparmi: € 0,45 ogni copia
Descrizione
In questo breve saggio Philippe Descola, uno dei maggiori antropologi contemporanei, introduce in modo semplice e originale alla pratica dell’antropologia e a un’“ecologia delle relazioni”. La prima ricerca sul campo in Amazzonia gli ha consentito di vivere per anni con la tribù Jivaros Achuar, di osservare le relazioni degli amerindi con gli esseri della natura e di mostrare che l’opposizione occidentale tra natura e cultura tra gli Achuar non esiste. Descola definisce inoltre quattro modalità di relazione con il mondo - totemismo, animismo, naturalismo e analogismo - rendendo conto delle relazioni dell’uomo con il suo ambiente.
Sommario
1. Etnologo, etnografo, antropologo. 2. Formazione. 3. Gli Achuar dell’Amazzonia. 4. Totemismo, animismo, naturalismo, analogismo. 5. Nuove direzioni di ricerca.
Note sull'autore
Philippe Descola è titolare della cattedra di Antropologia della Natura al Collège de France e Medaglia d’oro del CNRS. Ha condotto ricerche sul campo in Amazzonia, specializzandosi sugli usi della natura e le conoscenze tecnologiche delle comunità locali.