Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

Sorteggio

Pubblicazione:  1 gennaio 2012
Edizione:  1
Pagine:  76
Peso:  91 (gr)
Collana:  1072 La Sabiana
Formato:  120x190
Confezione:  Brossura
EAN:  9788821159251 9788821159251
€ 13,00 € 1,95
Sconto:  85%
Risparmi: € 11,05 ogni copia
Descrizione
Sorteggio è un libro lirico e visionario, segnato da un fuoco imperativo, attraversato dal contrasto: l’istante e l’irrimediabile, le ere e la febbre dell’unicità, la luce e il deserto di una notte anonima. Eppure i violenti intrecci tra le immagini sono vincolati da un legame segreto; si entra in nessi sconcertanti, in ciò che chiede di essere irripetibile. Una parola frontale riporta la furia dell’esistenza alla sua dismisura e al suo limite. La battaglia è fra ciò che illumina le vite e ciò che le destina al nulla.
Note sull'autore
Lorenzo Chiuchiù (Perugia, 1973) insegna all'Accademia Lingua Italiana Assisi. Ha pubblicato studi su Hoffmann, Hölderlin, Baudelaire e Char in «Estetica» e «Davar», e un saggio in Sergio Quinzio, il messia povero (2004). Ha curato Metafisica cristiana e neoplatonismo (2004) e La devozione alla croce (2005) di Albert Camus; e Mallarmé, la lucidità e il suo volto d’ombra (2010) di Jean-Paul Sartre. È redattore di «Davar». Nella collana Niebo, diretta da Milo De Angelis, ha pubblicato Iride incendio (2005). Sorteggio è il suo secondo libro di poesia.