Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

Grandi santi

Francesco d'Assisi, Giovanna d'Arco, Nicolò di Flüe, Teresa d'Avila, Giovanni della Croce, Francesco di Sales, Vianney, il curato d'Ars, Teresa di Lisieux

Pubblicazione:  1 gennaio 2010
Edizione:  1
Pagine:  352
Peso:  100 (gr)
Collana:  1069 Biblioteca cristiana
Formato:  150x210
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Tradotto da Guido Gentili
EAN:  9788821165238 9788821165238
€ 25,00 € 3,75
Sconto:  85%
Risparmi: € 21,25 ogni copia
Descrizione
«Un mondo sconosciuto si apre ai nostri occhi, quando s’incontrano i santi. Dimensioni nuove ci riempiono d’immenso stupore... Il vero santo è comprensibile a tutta la cristianità intera e non soltanto a una confessione». Così si aprono le pagine di una splendida rassegna di uomini, prima che di santi, diversi per sensibilità e temperamento, per impostazione culturale e sociale, attraverso le epoche della storia d’Europa. «I santi sono come un concerto di campane. Ogni campana ha il suo suono, ma solo tutte insieme danno vera ricchezza d’armonia. A codesta musica dell’eternità bisogna prestare orecchio, specie in tempi in cui gli uomini sempre più palesemente si allontanano dal Vangelo. In questa notte d’autodissolvimento dell’Occidente la cristianità dei santi significherà luce che rischiara al singolo la sua via e in lui risveglia quell’inestinguibile sete di santità nuova, sintetizzata già da Michele Baumgarten con le seguenti profetiche parole: "Vi sono epoche in cui discorsi e scritti non bastano più a rendere generalmente comprensibile la verità necessaria. In tempi simili le azioni e le sofferenze dei santi devono creare un nuovo alfabeto... Il presente è un tale tempo"».
Note sull'autore
Walter Nigg (Gersau, 1903 – Dänikon, 1988) ha studiato Filosofia e Teologia a Gottingen, Lipsia, Zurigo. Nel 1940 è diventato professore di Storia della Chiesa a Zurigo e ha svolto la sua attività come pastore protestante a Dänikon.
Ha dedicato la maggior parte dei suoi libri alle vite dei santi. L'uomo che cerca Dio è al centro del suo interesse. Così, oltre ai santi, ai fondatori di ordini religiosi, ai profeti e ai mistici, i suoi scritti sono dedicati anche ad artisti, poeti, e, non da ultimo, al alcuni eretici, che egli considera "santi non riusciti".
Tra le opere pubblicate in Italia: Tommaso Moro. Il santo della coscienza (1980), Caterina da Siena dottore della Chiesa (1980), Don Bosco: un santo per il nostro tempo (1980), La morte dei giusti. Dalla paura alla speranza (Meditazioni teologiche) (1990).