Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vai al carrello
Cosa leggeremo in autunno, da Voltaire a Luzzati le novità Marietti 1820

Testi inediti di Voltaire, Charles Taylor, Franz Rosenzweig, Emile Durkheim e Philippe Descola. Ma anche la vita ebraica riassunta in otto grandi opere dell'illustratore Emanuele Luzzati, del quale si celebra quest'anno il centenario della nascita, i poemi di Roberto Piumini, l'ultimo romanzo del Premio Nobel Claude Simon, la prima edizione assoluta in Italia di Fidanzate alla prova del tedesco Friedrich August Schulze, che ai tempi di Goethe si dedicava alla letteratura di intrattenimento. E, inoltre, un singolare esperimento di traduzione in Internet della prima pagina di Pinocchio in cinquanta diverse lingue, una storia dell'avarizia e una ricostruzione della "colonna sonora" dei campi di sterminio nazisti. Sono solo alcune delle proposte autunnali di Marietti 1820, che tra settembre e novembre manda in libreria testi di filosofia, letteratura e storia.


Filosofia, inediti di Taylor, Voltaire e Rosenzweig

Nel campo della filosofia la casa editrice propone tre testi inediti di Charles Taylor in occasione del suo novantesimo compleanno (Modernità al bivio. L'eredità della ragione romantica, a cura di Paolo Costa), una nuova traduzione del Trattato sulla tolleranza di Voltaire con testi inediti sul "caso Calas" a cura di Domenico Felice e gli scritti inediti di Franz Rosenzweig sul barocco a cura di Luca Bertolino. Inediti in Italia anche gli Appunti su Hobbes di Emile Durkheim e Un'ecologia delle relazioni dell'antropologo Philippe Descola. Si aggiunge alla lista una nuova edizione dell'intenso Carteggio 1946-1951 tra la filosofa Hannah Arendt e lo scrittore Hermann Broch.

Charles Taylor
Modernità al bivio

L'eredità della ragione romantica. Tre testi inediti e una conversazione. A cura di Paolo Costa

Voltaire
Il Caso Calas

Con il Trattato sulla tolleranza e testi inediti. Edizione critica a cura di Domenico Felice

Franz Rosenzweig
Scritti sul Barocco

Appunti per una storia della cultura. A cura di Luca Bertolino.Traduzione di Giulia Frare. Postfazione di Francesco Paolo Ciglia

Émile Durkheim
Appunti su Hobbes

Un corso di Émile Durkheim nei quaderni di Marcel Mauss. A cura di Jean-François Bert. Traduzione di Elena Muceni

Philippe Descola
Un' Ecologia delle relazioni

L’uomo e il suo ambiente

Hannah Arendt - Hermann Broch
Carteggio 1946-1951

Nuova edizione. A cura e con un saggio introduttivo di Roberto Rizzo. Traduzione di Vito Punzi


Letteratura, l'ultimo romanzo del Premio Nobel Claude Simon

Per chi ama la letteratura, le proposte autunnali di Marietti 1820 prevedono Il piegatore di lenzuoli di Roberto Piumini, raccolta di dieci poemi editi e inediti, l'ultimo romanzo del Premio Nobel Claude Simon intitolato Il tram, la prima edizione assoluta in Italia del romanzo di Friedrich August Schulze Fidanzate alla prova, divertente esempio di letteratura di intrattenimento nella Germania ai tempi di Goethe (a cura di Aldo Setaioli), e una nuova traduzione, a cura di Maria Bidovec, del capolavoro dello scrittore sloveno Ivan Cankar Il servo Jernej e la sua giustizia. Tra le uscite anche le Opere complete edite e inedite dello scrittore siciliano Nino Buccellato con introduzione di Alessandro Zaccuri, Moderato cantabile di Marguerite Duras nella traduzione di Rossella Postorino, vincitrice del Premio Campiello nel 2018, Le gomme di Alain Robbe-Grillet nella traduzione di Franco Lucentini e con un saggio di Roland Barthes. La filosofa della letteratura Carola Barbero si avventura in un singolare esperimento: la traduzione della prima pagina delle Avventure di Pinocchio di Carlo Collodi in cinquanta diverse lingue facendo ricorso a Google (Un burattino nella rete. Tradurre Pinocchio in Internet). La filosofa Luisa Muraro introduce Dimorare in alto, le poesie dell'anonima beghina fiamminga del Medioevo detta Pseudo Hadewijch, tradotte da Alessia Vallarsa, mentre Renato Barilli, in Manierismo contro età moderna, si confronta in modo originale con Shakespeare, Cervantes, Molière e Racine.

Roberto Piumini
Il Piegatore di lenzuoli

E altri poemi. Nota di lettura di Milva Maria Cappellini

Claude Simon
Il Tram

Traduzione di Stefania Ricciardi. Postfazione di Patrick Longuet

Friedrich August Schulze
Fidanzate alla prova

A cura di Aldo Setaioli

Ivan Cankar
Il Servo Jernej e la sua giustizia

A cura di Maria Bidovec

Nino Buccellato
Opere complete

Testi editi e inediti. Introduzione di Alessandro Zaccuri

Marguerite Duras
Moderato cantabile

Traduzione e postfazione di Rosella Postorino

Alain Robbe-Grillet
Le Gomme

Con un saggio di Roland Barthes. Traduzione di Franco Lucentini

a cura di Carola Barbero
Un Burattino nella rete

Tradurre Pinocchio in Internet

Pseudo-Hadewijch
Dimorare in alto

Poesie miste con testo brabantino a fronte. Traduzione di Alessia Vallarsa con la collaborazione di Joris Reynaert. Presentazione di Luisa Muraro

Renato Barilli
Manierismo contro età moderna

Shakespeare, Cervantes, Molière, Racine


Omaggio a Luzzati e un viaggio alla Scarzuola

La magia dello scenografo e illustratore Emanuele Luzzati, del quale si celebra quest'anno il centenario della nascita, prende forma nel libro I colori del tempo. Otto scene di vita ebraica, che accompagna una mostra che aprirà il 10 ottobre al Museo ebraico di Bologna. Nicola Dal Falco, autore di reportage di viaggio tra l'Europa dell'Est e il Sahara, accompagna i lettori in Un viaggio alla Scarzuola, l'originale e sorprendente città ideale dell'architetto milanese Tomaso Buzi realizzata nel cuore dell'Umbria (con trenta disegni inediti di Fabrizio Foti).
Con Essere avari Gabriella Airaldi propone un'originale esplorazione storica sulla febbre del possesso, mentre Roberto Franchini in L'ultima nota ricostruisce la "colonna sonora" dei campi di sterminio nazisti narrando le vicende di orchestre, musicisti e compositori da Auschwitz a Terezin.
La poetessa e neuropsichiata infantile Margherita Rimi, impegnata da anni in Sicilia per la tutela dei ragazzi e contro le mafie, propone infine Il popolo dei bambini. Ripensare la civiltà dell'infanzia.

Emanuele Luzzati
I Colori del tempo

Otto scene di vita ebraica. Testi di Vincenza Maugeri e Caterina Quareni

Roberto Franchini
L' Ultima nota

Musica e musicisti nei lager nazisti

Margherita Rimi
Il Popolo dei bambini

Ripensare la civiltà dell'infanzia

Gabriella Airaldi
Essere avari

Storia della febbre del possesso

Nicola Dal Falco
Un Viaggio alla Scarzuola

La città ideale di Tomaso Buzzi. Con trenta disegni di Fabrizio Foti e una poesia inedita di Giancarlo Consonni