Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

La Falce spezzata

Morte e immortalità in J.R.R. Tolkien. Con i contributi di Roberto Arduini, Simone Bonechi, Giampaolo Canzonieri, Lorenzo Gammarelli, Alberto Ladavas, Andrea Monda, Franco Manni, Alberto Quagliaroli, Claudio Testi. Prefazione di Carlo M. Bajetta

Pubblicazione:  1 gennaio 2009
Edizione:  1
Pagine:  320
Peso:  100 (gr)
Collana:  1089 Tolkien e dintorni
Formato:  140x210
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Carlo M. Bajetta
EAN:  9788821185779 9788821185779
€ 22,00 € 18,70
Sconto:  15%
Risparmi: € 3,30 ogni copia
Descrizione
Qual è il tema centrale de Il Signore degli Anelli? A questa domanda, apparentemente semplice, J.R.R. Tolkien ha risposto in maniera sorprendente: "Nemmeno il potere o il dominio sono il vero nocciolo della mia storia. [...] Il tema centrale per me riguarda qualcosa di molto più eterno e difficile: morte e immortalità" (Lettera n. 186). Nonostante questa precisa indicazione, i temi sono di fatto trascurati dai ricercatori anche più accreditati. Difficile dire se questa situazione sia uno dei tanti effetti della "morte proibita" di cui parla Ariès nella sua Storia della Morte in Occidente: è in ogni caso una rilevante mancanza nello studio del professore di Oxford, che questo libro vorrebbe contribuire a colmare.