Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

Il Senso della realtà

Il progetto fenomenologico e la questione della verità

Pubblicazione:  1 gennaio 2011
Edizione:  1
Pagine:  256
Peso:  307 (gr)
Collana:  1018 Filosofia
Formato:  140x210
Confezione:  Brossura
EAN:  9788821187100 9788821187100
€ 22,00 € 3,30
Sconto:  85%
Risparmi: € 18,70 ogni copia
Descrizione
Il saggio presenta e discute il progetto fenomenologico in una prospettiva insieme teoretica ed ermeneutica, che ne valorizza gli aspetti tuttora fecondi. La fenomenologia è ricostruita come ambizioso progetto di rifondazione delle coordinate in cui si gioca la condizione contemporanea, al centro del quale si colloca un’originalissima concezione etica e spirituale dei concetti di umanità, scienza e modernità. In alternativa all’attuale tendenza a estrapolare dalla fenomenologia suggestive tesi isolate, lo studio prende sul serio la rivendicazione husserliana della portata generale della proposta fenomenologica, e ha continuamente presente l’urgenza di giustificarne gli assunti e il metodo, rispetto alle critiche mosse dall’ermeneutica e dalla filosofia d’impronta linguistica e pragmatista.
Note sull'autore
Matteo Giannasi (Reggio Emilia, 1974) insegna Filosofia della scienza all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Ha pubblicato e curato saggi e volumi su temi di ontologia, epistemologia ed etica; i suoi interessi vertono sulle avanguardie filosofiche del XX secolo – in particolare fenomenologia e filosofia linguistica – e sulle coordinate di fondo del naturalismo.