Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

La Ferita dell'altro

Economia e relazioni umane. Nuova edizione

Pubblicazione:  27 agosto 2020
Edizione:  1
Pagine:  176
Collana:  1107 Le giraffe
Formato:  140x210x13 (mm)
Confezione:  e-book
 EPUB  - Filigrana digitale
EAN:  9788821197475 9788821197475
Descrizione
Questo saggio, divenuto ormai un classico dell’economia civile, suggerisce un percorso all’interno della modernità con l’intento di esplicitare le premesse antropologiche e culturali su cui si fondano l’economia contemporanea e le sue promesse. La scienza economica, con la sua promessa di una vita in comune senza sacrificio, rappresenta una grande via di fuga dal contagio della relazione personale. La crisi che le società di mercato stanno attraversando è infatti essenzialmente crisi di rapporti umani, originata dall’illusione che l’impresa burocratica e gerarchica ci possa regalare una buona convivenza senza l’incontro rischioso con l’altro e con la sua ferita.
Sommario
1. Introduzione. 2. Prefazione alla nuova edizione Marietti 1820. 3. L’angelo e l’altro. 4. L’economia politica moderna, una scienza senza gratuità. 5. Quale responsabilità per l’impresa?. 6. Immunitas e communitas a confronto. 7. Eros philìa agàpe. 8. Economia senza gioia. 9. Le relazioni come beni. 10. Il significato economico e civile dei carismi. 11. Conclusione. L’abbraccio dell’altro. 12. Bibliografia. 13. Indice dei nomi.
Note sull'autore
Luigino Bruni, professore ordinario di Economia politica all’Università Lumsa di Roma, è tra i fondatori della Scuola di economia civile di Loppiano. È autore di saggi tradotti in una decina di lingue.