Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

Lineamenti della civiltà arabo-islamica

Pubblicazione:  1 gennaio 1960
Edizione:  1
Pagine:  128
Peso:  102 (gr)
Collana:  1103 I melograni
Formato:  110x180x9 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788821110092 9788821110092
Ultima ristampa:  25 settembre 2018
€ 11,50 € 9,78
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,72 ogni copia
Descrizione
Uno dei maggiori studiosi del mondo arabo, Francesco Gabrieli, si misura in questo breve libro con la civiltà orientale e il suo millenario confronto con l’Occidente, teatro di ostilità ma anche di incontri fecondi e scambi ideali e materiali. Un agile compendio che consente di viaggiare nel tempo dalle origini dell’islam all’apogeo dell’impero, dall’epoca delle crociate all’impero ottomano fino alle complesse vicende del mondo islamico nell’età moderna. In appendice al libro, una preziosa antologia letteraria.
Sommario
I. La civiltà arabo-islamica e l’Occidente.  II. L’antica Arabia.  III. Il Profeta meccano.  IV. Il primitivo Stato islamico e le conquiste.  V. Gli Omayyadi.  VI. Gli Abbasidi.  VII. La disintegrazione dell’Impero.  VIII. La cultura araba del Medioevo.  IX. Le Crociate.  X. I mongoli e la decadenza dell’Islam.  XI. L’Impero ottomano.  XII. Arabi e Islam nell’età moderna.  Appendice.
Note sull'autore
Francesco Gabrieli (1904-1996), professore di Lingua e letteratura araba all’Università di Roma, si è occupato di storia politica e religiosa dell’islam e di letteratura araba e persiana. Autore di scritti letterari e di viaggio, è stato presidente dell’Accademia dei Lincei e ha vinto nel 1983 il Premio Balzan per l’orientalistica. Tra le sue pubblicazioni: L’Islam nella storia (Dedalo 1993), Dal Nilo alla fontane di Roma. Saggi di letteratura araba moderna (Franco Angeli 2004), Tra Oriente e Occidente (Liguori 2009).