Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

La Gomena

Introduzione e testo in italiano. A cura di Silvia Stucchi

Pubblicazione:  21 aprile 2020
Edizione:  1
Pagine:  112
Collana:  1199 I rèfoli
Confezione:  e-book
 EPUB  - Filigrana digitale
EAN:  9788821197079 9788821197079
€ 4,99
Descrizione
La gomena è un'opera del tutto particolare nella produzione del commediografo latino Tito Maccio Plauto. Scritta tra la fine del III e l’inizio del II secolo a.C., è infatti una delle più innovative dell’epoca perché non è ambientata in una città, ma interamente su una spiaggia del Nord Africa, e si regge su un tema cui la sensibilità moderna riserva grande attenzione: la giustizia retributiva. Plauto presenta una vicenda in cui l’elemento femminile, tradizionalmente debole e sottoposto ad abusi e angherie, risulta decisamente centrale, a partire dalle protagoniste, doppiamente emarginate in quanto donne e in quanto schiave.
Note sull'autore
Tito Maccio Plauto (250 a.C. circa-184 a.C. circa), commediografo latino autore di numerose opere – tra cui Amphitruo, MenaechmiMiles gloriosus e Aulularia –, è tra gli scrittori antichi più studiati. I suoi testi sono attraversati da una comicità fantasiosa e varia e da una singolare vitalità. La fortuna critica di Plauto risale al Rinascimento, quando i suoi scritti contribuirono alla nascita della commedia moderna.
Silvia Stucchi è docente di Latino nei licei e di Letteratura latina all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.