Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

Il Cinema dei Papi

Documenti inediti dalla Filmoteca vaticana

Pubblicazione:  9 settembre 2019
Edizione:  1
Pagine:  184
Peso:  210 (gr)
Collana:  1107 Le giraffe
Formato:  140x210x15 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788821113086 9788821113086
Ultima ristampa:  3 ottobre 2019
€ 13,00 € 11,05
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,95 ogni copia
Descrizione
Avvalendosi di documenti in gran parte inediti provenienti dagli archivi della Segreteria di Stato vaticana e della Gendarmeria pontificia, il volume racconta la nascita, avvenuta 60 anni fa, della Filmoteca vaticana, che con i suoi 8.000 titoli è un archivio unico nel suo genere e il principale deposito della memoria delle immagini in movimento dei pontificati novecenteschi. Un punto di vista originale per comprendere le profonde trasformazioni intervenute nell’immagine del papato e nel rapporto tra Chiesa cattolica e cinema.
Sommario
Introduzione. Abbreviazioni e fonti. PARTE PRIMA. 1. Eugenio Pacelli e il cinema. 2. La Santa Sede e il cinema degli anni di Pio XII: nuove prospettive, nuove istituzioni. 3. Il cinema del papa: verso la Filmoteca Vaticana. PARTE SECONDA. 1. Angelo Giuseppe Roncalli e il cinema. 2. Transizioni epocali: la Santa Sede e il cinema verso il Concilio. 3. Il cinema del papa: l’istituzione della Filmoteca Vaticana. 4. Note conclusive. Immagini (e scenari) in movimento: «oggi attualità, domani storia». 5. Bibliografia
Note sull'autore
Dario Edoardo Viganò, assessore del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede, di cui è stato prefetto dal 2015 al 2018, è professore ordinario di Cinema presso Uninettuno e alla LUISS Business School. Presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo e direttore della Rivista del Cinematografo (2004-2015), dal 2008 al 2012 è stato consigliere di amministrazione del Centro Sperimentale di Cinematografia con deleghe alla Cineteca e all'Editoria. Tra le sue pubblicazioni recenti: Etica del cinema (La Scuola 2013), I film studies (Carrocci 2013), Telecamere su San Pietro (Vita e Pensiero) e Videogame (Luiss University Press 2017).