Le attività editoriali di Marietti 1820 proseguono regolarmente nell'ambito dell'esercizio provvisorio disposto dal Tribunale di Bologna con la sentenza di fallimento del Centro Editoriale Dehoniano s.r.l.
L'intero catalogo e le novitá editoriali in uscita sono e saranno disponibili nelle librerie e distribuiti anche su questo sito.
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vai al carrello

Ho sete, per piacere

Padre, madre, figli. Nuova edizione

Pubblicazione:  gennaio 2014
Edizione:  2
Pagine:  324
Peso:  352 (gr)
Collana:  1033 L'eco
Formato:  140x210x25 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788821125164 9788821125164
Ultima ristampa:  4 novembre 2019

disponibile in libreria
Descrizione
La domanda sull’identità genitoriale si fa sempre più urgente. Dopo dieci anni dalla prima edizione, continua il dialogo attraverso la parola scritta sui grandi temi della nostra persona e della nostra vita. Infatti il problema dell’essere genitori è il problema dell’essere persona. Oggi più che mai l’identità genitoriale rivela la ferita, la confusione, la crisi in cui la persona è immersa.  L’amore per il figlio rappresenta ancora una risorsa per recuperare l’energia di un amore per la propria vita. Questa nuova edizione si propone ancora una volta come una tenera compagnia allo sforzo del genitore di essere vero.
Note sull'autore
Vittoria Maioli Sanese (Rimini 1943) è psicologa della coppia e della famiglia. Ha fondato nel 1970 il Consultorio Famigliare (associato all'UCIPEM) di Rimini, di cui è tuttora direttrice. Oltre al lavoro clinico con le coppie, guida da anni gruppi di riflessione e di formazione per genitori, operatori sociali, educatori, psicologi. Ha svolto e svolge un lavoro di ricerca sulla coppia e sulla famiglia dal punto di vista psicologico, esistenziale, sociale, culturale e antropologico. Numerosi i suoi interventi in occasione di convegni, congressi e seminari. Presso Marietti ha pubblicato: Perché ti amo (2006), Come figlio (2008), Chi sei tu che mi guardi (2010), Ho sete, per piacere (2004, ²2014), La domanda. Come vento impetuoso (2015).