Le attività editoriali di Marietti 1820 proseguono regolarmente nell'ambito dell'esercizio provvisorio disposto dal Tribunale di Bologna con la sentenza di fallimento del Centro Editoriale Dehoniano s.r.l.
L'intero catalogo e le novitá editoriali in uscita sono e saranno disponibili nelle librerie e distribuiti anche su questo sito.
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vai al carrello

L’ Incantesimo della scienza

Storia di Gerberto che diventò papa Silvestro II

Pubblicazione:  10 febbraio 2022
Edizione:  1
Pagine:  202
Peso:  214 (gr)
Collana:  1107 Le Giraffe
Formato:  140x210x14 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788821113161 9788821113161
€ 18,00 € 17,10
Sconto:  5%
Risparmi: € 0,90 ogni copia
Descrizione
Il 12 maggio 1003 muore a 63 anni Gerberto d’Aurillac, già abate di Bobbio, arcivescovo di Reims e di Ravenna, papa con il nome di Silvestro II. Dialettico, matematico e inesauribile bibliofilo, l’inafferrabile papa dell’anno Mille è stato uno straordinario protagonista del Medioevo europeo e dell’evoluzione del sapere sperimentale. Si narrava tuttavia che fosse diventato famoso e potente grazie ai favori del diavolo. I detrattori e gli inesauribili avversari delle sue scalate al potere hanno osteggiato in ogni modo la sua cultura eterodossa. In un intreccio di scienza e magia, di vita reale e di leggenda ha così preso forma un mito che va oltre la biografia del personaggio e oltre il Medioevo, in un mutevole paesaggio di episodi e avventure che si organizzano in un indimenticabile quadro storico.
Sommario
1. Introduzione. 2. La storia sul muro. 3. La luce e l’ombra. 4. La fuga da Bobbio e i libri. 5. I vescovi alla guerra. 6. L’ultima R. 7. Quelli che l’anno Mille… 8. Un nuovo inizio. 9. Una danza macabra. 10. Il libro rubato e i tesori di Ottaviano. 11. Lo sciamano sedotto. 12. Nella Città immobile. 13. Un uomo per il futuro. 14. Bibliografia essenziale.
Note sull'autore
Massimo Oldoni è professore emerito di Lingua e Letteratura Mediolatine all’Università di Roma “La Sapienza”. Visiting professor nelle Università di Heidelberg, Turku, Berkeley, Valladolid e Copenhagen, nel 1986 ha ricevuto il Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Direttore della collana di studi “Nuovo Medioevo” per l’editore Liguori, è stato tra i fondatori di “Galassia Gutenberg” Salone del Libro di Napoli e, dal 1979 al 1996, ha lavorato ai Programmi Culturali della RAI.