Le attività editoriali di Marietti 1820 proseguono regolarmente nell'ambito dell'esercizio provvisorio disposto dal Tribunale di Bologna con la sentenza di fallimento del Centro Editoriale Dehoniano s.r.l.
L'intero catalogo e le novitá editoriali in uscita sono e saranno disponibili nelle librerie e distribuiti anche su questo sito.
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vai al carrello

Dante e la Roma del suo tempo

Pubblicazione:  15 aprile 2021
Edizione:  1
Pagine:  24
Collana:  1199 i Rèfoli
Confezione:  e-book
 EPUB  - Filigrana digitale
EAN:  9788821197857 9788821197857
€ 2,99
Descrizione
Nell’ottobre 1301 Dante fa parte dell’ambasceria che si reca da Firenze a Roma per incontrare papa Bonifacio VIII, la cui iniziativa politica esprime un’insidiosa volontà di dominio. E' l’occasione per osservare la città eterna e rafforzare la convinzione che i successi della grande Roma antica siano il frutto della violenza. Infastidito dalla plebe rozza e incivile, colpito dalle rovine degli acquedotti e da una campagna arida e giallastra, Dante assiste allo spettacolo di una sacralità profanata. L’immagine della città-santuario, della nuova Gerusalemme custode del messaggio evangelico, è cancellata dagli intrighi e dalla vergogna della corte e della curia di Bonifacio.
Sommario
Dante e la Roma del suo tempo
Note sull'autore
Arsenio Frugoni (1914- 1970), tra i maggiori storici italiani del Novecento, ha insegnato Storia medievale alla Scuola Normale Superiore di Pisa e all’Università di Roma. Tra le sue pubblicazioni: Arnaldo da Brescia nelle fonti del secolo XII, pubblicato nel 1954 e in seguito riproposto da Einaudi, Storia di un giorno in una città medievale (con Chiara Frugoni, Laterza 1998), Incontri tra Medioevo e Rinascimento (Scholé 2018) e La storia, coscienza di civiltà (Scholé 2020).