Le attività editoriali di Marietti 1820 proseguono regolarmente nell'ambito dell'esercizio provvisorio disposto dal Tribunale di Bologna con la sentenza di fallimento del Centro Editoriale Dehoniano s.r.l.
L'intero catalogo e le novitá editoriali in uscita sono e saranno disponibili nelle librerie e distribuiti anche su questo sito.
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vai al carrello

Per l'amore e per la libertà

Scritti sulla filosofia e sull'educazione. Introduzione di Ángel Casado e Juana Sánchez-Gey

Pubblicazione:  gennaio 2008
Edizione:  1
Pagine:  208
Peso:  250 (gr)
Collana:  1075 Con-tratto
Formato:  140x210
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Introduzione di Ángel Casado  -  Introduzione di Juana Sánchez-Gey
EAN:  9788821185717 9788821185717

non acquistabile
Descrizione
Nella sua scrittura María Zambrano ha sempre dato rilievo all’educazione nel significato più vasto della parola, mettendo anche l’accento su figure di maestri esemplari quale per lei fu il filosofo José Ortega y Gasset e Miguel de Unamuno. In questa raccolta di saggi, alcuni dei quali finora inediti, giunge ad ampliare il tema, mettendo in luce l’educazione nel suo più intimo significato. Si alternano meditazioni sulla pedagogia e il suo legame con la società; sull’importanza del maestro in un mondo in rapido cambiamento; su una giovinezza irrequieta, disorientata e bisognosa di guide che ne sorreggano il cammino. 
Note sull'autore
María Zambrano (Vélez-Malaga 1904 - Madrid 1991) è considerata una delle più grandi figure del pensiero del Novecento. Visse per oltre quarant'anni in esilio a causa della sua opposizione al franchismo. Abitò anche in Italia, a Roma, dove condivise ricerche e amicizia con Elena Croce, Cristina Campo, Elémire Zolla, tra gli altri. Vasta e multiforme la sua produzione scritta, ormai ampiamente tradotta in Italia.