Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

L' Arazzo di santa Genoveffa e di Giovanna d'Arco

Prefazione di Davide Rondoni. A cura di Marco Settimini

Pubblicazione:  1 gennaio 2014
Edizione:  1
Pagine:  132
Peso:  158 (gr)
Collana:  1016 Fuori Collana
Formato:  140x210
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Davide Rondoni
EAN:  9788821130106 9788821130106
€ 12,00 € 11,40
Sconto:  5%
Risparmi: € 0,60 ogni copia
Descrizione
Sono qui tradotti per la prima volta L’arazzo di santa Genoveffa e di Giovanna d’Arco. Si tratta di un ciclo poetico costituito da sette sonetti e da due poemi più lunghi che si inquadra nella serie delle Tapisseries ispirate a Charles Péguy dalla grande iconografia delle sante delle chiese francesi. Il testo fu elaborato dal poeta di Orléans nel 1912 in occasione di un pellegrinaggio presso la cattedrale di Chartres. Vi è cantata la missione della «pastorella» del popolo della città, futura patrona di Parigi. «La poesia di Péguy è mistica e popolare. Lo si vede anche in queste pagine apparentemente 'minori' e invece capaci di accensioni di brio, di sperdutezza. Voce che parla di qualcosa che riguarda tutti…» (dalla Prefazione di Davide Rondoni)
Note sull'autore
Charles Péguy (Orléans, 7 gennaio 1873 – Villeroy, 5 settembre 1914) è stato uno scrittore, poeta e saggista francese.