Le attività editoriali di Marietti 1820 proseguono regolarmente nell'ambito dell'esercizio provvisorio disposto dal Tribunale di Bologna con la sentenza di fallimento del Centro Editoriale Dehoniano s.r.l.
L'intero catalogo e le novitá editoriali in uscita sono e saranno disponibili nelle librerie e distribuiti anche su questo sito.
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vai al carrello

L’ Amore impossibile

Filosofia e letteratura da Rousseau a Lévi-Strauss

Pubblicazione:  7 aprile 2022
Edizione:  1
Pagine:  200
Peso:  228 (gr)
Collana:  1108 Le Lampare
Formato:  140x210x15 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788821113475 9788821113475
€ 18,00 € 17,10
Sconto:  5%
Risparmi: € 0,90 ogni copia
Descrizione
L’amore impossibile è l’amore vero, che non si estinguerà mai perché non si consuma nella quotidianità dell’esistenza. Così, anche fra filosofia e letteratura esiste un rapporto complesso, difficile, a volte uno scambio di ruoli, perché le più audaci costruzioni del pensiero, che contraddicono la normale percezione delle cose, sono in definitiva delle creazioni che producono un mondo parallelo in cui sarebbe difficile vivere. Il grande romanzo, invece, a volte ci colpisce così a fondo, in zone tanto segrete, che vediamo in esso la rivelazione di una verità della nostra stessa vita. Quando Rousseau afferma: “Non c’è niente di bello se non ciò che non esiste” vuol dire anche: “Non c’è niente di vero, non c’è niente di buono, se non ciò che è soltanto ideale”. Ed è qui che filosofia e letteratura si ricongiungono: da Goethe a Thomas Man, da Dithey a Cassiurer, lo “spirito” è una sfera di possibilità effettive di esperienza, ma, sorgendo da queste, le supera e le approfondisce verso una verità ultima.
Note sull'autore
Guglielmo Forni Rosa ha insegnato Filosofia morale e Antropologia filosofica all’Università di Bologna. Allievo di Felice Battaglia, ha pubblicato studi su Simone Weil, Jean-Jacques Rousseau e il modernismo religioso in Francia tra la fine del XIX e il XX secolo. Tra i suoi libri recenti: Leggere Rousseau (Le Lettere 2019) e Tra Dio e il nulla. Introduzione al pensiero di Giovanni Della Croce (Le Lettere 2021).