Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

Volti del mistero

Il conflitto delle immagini tra Oriente e Occidente. Con venti immagini a colori

Pubblicazione:  12 novembre 2018
Edizione:  1
Pagine:  120
Peso:  158 (gr)
Collana:  1107 Le giraffe
Formato:  140x210x10 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788821113031 9788821113031
€ 17,50 € 14,88
Sconto:  15%
Risparmi: € 2,62 ogni copia
Descrizione
Oriente e Occidente hanno da secoli una diversa concezione delle immagini religiose. Da dove nasce questa differenza? Quali sono le motivazioni che hanno promosso o facilitato una valorizzazione così diversa dell’arte sacra?
Il saggio, che si avvale di una ventina di immagini a colori, intende rispondere a questi interrogativi in un viaggio che parte dal III secolo e arriva fino alla recente riscoperta delle icone nel cristianesimo europeo.
Sommario
Introduzione.  I. Oltre i preconcetti sull’icona. 1. Un mito: l’arte «indivisa» del primo millennio e dell’epoca romanica.  2. Due prove iconografiche: il Battesimo e la Trasfigurazione di Cristo.  3. L’oblio dell’icona: una perdita di memoria dell’Occidente?  4. La riscoperta dell’icona in Occidente.  5. I rischi della decontestualizzazione dell’icona.  II. Accordi, differenze, divergenze. 1. Nicea II e la sua ricezione in Oriente e in Occidente.  2. Arte della presenza e dell’incontro o arte didattica?  3. Il nesso fra arte e liturgia.  4. La concezione dell’artista e dell’iconografo.  5. Esiste uno «stile» ecclesiale?  III. Discrepanze e prossimità a partire da otto soggetti iconografici. 1. L’Ospitalità di Abramo.  2. Il Roveto ardente.  3. La Natività di Cristo.  4. La Vergine con il Bambino.  5. La Trasfigurazione.  6. La Crocifissione.  7. La Resurrezione.  8. Il Santo Volto.  Conclusione: due forme d’arte complementari?  1. Limiti.  2. E per quanto riguarda il futuro?  3. Terminiamo enunciando alcune convinzioni.  Indice dei nomi e dei temi.  Crediti iconografici.
Note sull'autore
François Bœspflug, professore emerito dell’Università di Strasburgo, è stato editore letterario per le Éditions du Cerf, titolare della Chaire du Louvre nel 2010 e della Cattedra Benedetto XVI a Ratisbona. Tra le sue pubblicazioni si segnala Le immagini di Dio. Una storia dell’Eterno nell’arte (Einaudi 2012) È specialista dell’opera di Arcabas, alla quale ha consacrato diversi saggi.

Emanuela Fogliadini è docente di Storia della Teologia dell’Oriente cristiano alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale e di Teologia ortodossa all’Istituto Superiore di Studi Religiosi di Milano. Con François Bœspflug ha pubblicato La Natività di Cristo e La Fuga in Egitto nell’arte d’Oriente e d’Occidente (Jaca Book 2016).