Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

La Favola delle api

Prima edizione assoluta. Testo originale a fronte. A cura di Elena Muceni

Pubblicazione:  10 settembre 2020
Edizione:  1
Pagine:  192
Peso:  218 (gr)
Collana:  1106 Agorà
Formato:  140x210x14 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788821112140 9788821112140
€ 17,00 € 16,15
Sconto:  5%
Risparmi: € 0,85 ogni copia
Descrizione
Émilie du Châtelet (1706-1749), incoraggiata da diversi intellettuali e da Voltaire, di cui fu amante e compagna, ad abbandonare il mondo frivolo dell’aristocrazia parigina per abbracciare le lettere e gli studi scientifici, è considerata la donna dell’illuminismo per eccellenza. La sua Favola delle api, tentativo incompiuto e inedito di adattamento dell’opera di Mandeville The Fable of the Bees, conservata come manoscritto nella Biblioteca nazionale russa di San Pietroburgo, è il più antico tra gli scritti che ci sono pervenuti. Nato come progetto di traduzione, il testo comprende diverse sezioni interamente originali, in particolare i commenti e una lunga prefazione, in cui Émilie du Châtelet attira l’attenzione sulla condizione femminile nel Settecento e sull’esclusione delle donne dall’educazione filosofica e scientifica. Questo volume propone la prima edizione critica del manoscritto francese e, a fronte, la prima traduzione integrale.
Sommario
Introduzione. 1. Nota del curatore. 2. Prefazione del traduttore. 3. Prefazione dell'autore. 4. Dell’origine delle virtù morali. 5. Della scelta delle diverse professioni. 6. Dei commercianti. 7. Dell’onore e della vergogna. 8. Dei commercianti al dettaglio. 9. Dei giocatori. 10. Delle professioni fondate sui vizi umani. 11. Che anche i più nocivi sono utili alla società, e principalmente gli osti. 12. Dei Musicos olandesi. 13. Dell’avarizia. 14. Della prodigalità. 15. Del lusso. 16. Note. 17. Bibliografia.
Note sull'autore
Elena Muceni, specialista del pensiero moderno e di storia del libro nei secoli XVII e XVIII, ha pubblicato Apologia della virtù sociale (Mimesis 2018) e Malebranche et les équilibres de la morale (Garnier 2020). Suoi contributi sono apparsi in Rivista di storia della filosofia, Giornale critico della filosofia italiana, XVIIe siècle, French Studies, Quaerendo e Biblio 17.